Calendario Eventi

Ultimo mese Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31

Login




Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates
Altri dettagli sulla Finale CFI Nazionale 2010 (aggiornato 18/3/2011) PDF Stampa E-mail
Scritto da Cristian   
Domenica 13 Marzo 2011 16:14

Il raduno è fissato per le ore 12 di venerdì 15 Aprile 2011 presso il Ristorante “Antica Marca Monferrina” P.zza Marconi, 14 - 15017 Castelnuovo Bormida AL.

Coordinate satellitare: 44°44’39.27” N, 8°32’43.52” E

Il sorteggio delle postazioni di pesca sarà effettuato alle ore 12,30 di venerdì 15 aprile alla presenza dei concorrenti. Il sorteggio avverrà nel seguente modo: verranno divise le coppie sede per sede e si deciderà la sequenza per le estrazioni relativamente alle sedi. Quindi ogni sede estrarrà le proprie coppie che verranno abbinate ai settori in cui è diviso il campo gara. Non vi saranno mai due o più coppie della stessa sede nello stesso settore neppure inizio e fine di due settori diversi.

La manifestazione si svolgerà dalle ore 15 di venerdì 15 aprile alle ore 10 di domenica 17 aprile.

I partecipanti previsti sono all’ordine delle 52 coppie.

Ecco i documenti ufficiali:

 

 

REGOLAMENTO PARTICOLARE

 

  1. I partecipanti dovranno raggiungere, secondo le modalità indicate il ritrovo, il sorteggio avverrà nel seguente modo: verranno divise le coppie sede per sede e si deciderà la sequenza per le estrazioni relativamente alle sedi. Quindi ogni sede estrarrà le proprie coppie che verranno abbinate ai settori in cui è diviso il campo gara. Non vi saranno mai due o più coppie della stessa sede nello stesso settore e neppure inizio e fine di due settori diversi.
  2. IMPORTANTE, per svolgere l’attività piscatoria sul tratto concesso, è obbligatorio essere in possesso di regolare Tessera Fipsas.
  3. Esche consentite: Boilies, Pellets e Particles. Non sono consentiti l’uso e la pasturazione con esche vive, la pesca con galleggiante, l’uso di pastelle sull’amo e le pasture da fondo.
  4. La quantità di Boilies Pellets e Particles, da usarsi nel corso della gara è libera.
  5. La pasturazione è libera in qualsiasi momento della gara ad esclusione dal periodo che va dalle ore 20.00 alle ore 08,00 e deve essere effettuata esclusivamente con Particles sfuse Pellets e Boilies con diametro massimo di 28 mm. Non è permesso pasturare con agglomerati di qualsiasi genere (pastura da fondo, Boilies e Particles congelate, ecc.). Come ausilio alla pasturazione ed alla posa delle esche sono permessi l’uso del cobra, della fionda di qualsiasi misura di sacchetti in PVA, boilies, rocket, cucchiaione. E’ vietato l’uso di barche, di modelli radiocomandati e simili. E’ consentito l’ uso dello stringer sull’ amo solo con lanci non consecutivi effettuati a solo scopo di pasturazione. E vietato recarsi sulla sponda opposta per effettuare la pasturazione.
  6. Sono valide ai fini della classifica le catture di: carpa comune , carpa a specchi, carpa cuoio, carpa erbivora (amur). Ogni altra cattura non sarà ritenuta valida ai fini della classifica e dovrà essere rimessa immediatamente in acqua con tutte le cautele del caso.
  7. Ogni coppia deve essere dotata di sling (sacco di pesatura) di unhooking mat (materassino) e almeno quattro sacche di mantenimento al fine di evitare ferite al pesce catturato, che dovrà essere rimesso in acqua immediatamente dopo le operazioni di pesatura da effettuarsi a cura di un componente della giuria e alla presenza di un componente la coppia vicina. Ogni maltrattamento alle catture verrà punito con l’immediata squalifica della coppia.
  8. E’consentita la pesca con un massimo di 4 (quattro) canne contemporaneamente in acqua a coppia, questa scelta dovuta alla tipologia del posto, che in casi come questo può risultare migliore. Sono ammesse canne anche montate di riserva e l’utilizzo della canna con segnalino anche per effettuare la pasturazione, (Il segnalino dovrà essere tolto dopo aver posizionato la canna in pesca, e potrà essere nuovamente usato durante la manifestazione per individuare nuove posizioni togliendo una canna).
  9. Ogni cattura dovrà essere pesata da un componente della coppia vicina che provvederà a compilare l’apposito modulo catture in dotazione ad ogni coppia partecipante. In caso di bisogno ogni partecipante può essere aiutato da qualsiasi altro concorrente per la fase di guadinatura di una cattura. Le operazioni di pesatura saranno sospese dalle 24,00 alle 6,00 durante questo periodo le carpe saranno mantenute una per sacca. Solo in caso di cattura di amur dovrà essere immediatamente convocato un componente la coppia vicina per la pesatura e l’immediato rilascio.
  10. Ai fini della classifica finale viene assegnato un punto al grammo. In caso di parità fra due o più coppie varrà il pesce di maggior taglia catturato.
  11. Lo spazio a disposizione di ogni coppia sarà di almeno 50 mt.
  12. Le auto dei concorrenti dovranno essere parcheggiate in modo da non intralciare il passaggio e secondo indicazioni della direzione di gara, verranno individuate altresì zone di stazionamento al di fuori pericolo fango dove raggruppare le auto. Dalle ore 20,00 alle ore 08,00 è fatto assoluto divieto di circolazione veicoli e autoveicoli, salvo i casi in cui ci sia la necessità per urgenze comunicate alla direzione.
  13. Dato il carattere sportivo ed amichevole dell’enduro non sono ammessi comportamenti che vanno contro lo spirito della manifestazione, detti comportamenti antisportivi verranno puniti severamente ad insindacabile giudizio della direzione della manifestazione.
  14. I partecipanti devono tenere pulita l’area a loro assegnata.
  15. Per tutta la durata dell’enduro i partecipanti non potranno uscire dal campo gara se non per casi di forza maggiore che devono essere autorizzati dalla direzione.
  16. La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.
  17. I partecipanti devono organizzarsi in proprio con le attrezzature per la notte e per quanto concerne gli approvvigionamenti.
  18. Per quanto non espressamente descritto in questo regolamento le decisioni della direzione di gara sono insindacabili.
  19. L’organizzazione declina ogni responsabilità per danni o incidenti di qualsiasi genere che possono derivare alle cose o alle persone dei partecipanti o di terzi durante la manifestazione.
  20. Alle ore 11,30 di domenica si svolgerà la premiazione e ci tratterremo in compagnia per un piatto caldo presso il Ristorante “Antica Marca Monferrina”, si raccomanda la massima puntualità.
  21. Ogni sede periferica potrà sostituire una coppia o uno dei componenti nel caso non potessero partecipare alla finale nel seguente modo: con una nuova coppia risultante tra quelle che hanno partecipato alle selezioni o coppia diversa nel caso queste fossero tutte classificate e nel caso singolo con un carpista regolarmente iscritto a C.F.I. e appartenente alla sede stessa.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Marzo 2011 00:02
 

Questo sito utilizza cookie tecnici per consentire la fruizione ottimale del sito e cookie di profilazione di terze parti per migliorare l'utilizzo e l'evoluzione del sito.

Acconsento questo sito ad utilizzare i cookie.

EU Cookie Directive Module Information